condividi su

Incursioni / TOILET PAPER#2 The launch party / Overview

 

TOILET PAPER # 2
Sala Venezia, Milano
25 marzo 2011

 

Venerdì 25 marzo la Fondazione Nicola Trussardi presenta l’evento di lancio della seconda uscita di Toilet Paper, il nuovo progetto editoriale ideato da Maurizio Cattelan e dal fotografo Pierpaolo Ferrari e pubblicato dalla Deste Foundation for Contemporary Art di Atene.

Toilet Paper, progetto di comunicazione visiva nato dalla collaborazione tra l’artista Maurizio Cattelan e il fotografo Pierpaolo Ferrari, è un magazine di nuova generazione che combina fotografia commerciale, forme narrative estreme e immaginario surreale, creando quadri ambigui e dalla straordinaria forza evocativa.

Maurizio Cattelan sfida ancora una volta le regole del sistema della cultura contemporanea di cui lui stesso fa parte e ne sovverte gli schemi: questa volta il bersaglio è il mondo delle riviste patinate e una certa critica d’arte seriosa e autoreferenziale. Costruendo senza paura un ponte tra fotografia commerciale e arte,

Toilet Paper mette in scena attraverso l’obiettivo di Pierpaolo Ferrari un archivio di immagini che sembra rendere reali le idee, le perversioni, i sogni e gli incubi di Maurizio Cattelan. In un’intervista per Vogue Italia, Pierpaolo Ferrari commenta a proposito di Toilet Paper: “Il magazine nasce da una passione/ossessione che Maurizio e io abbiamo in comune. Ogni immagine prende vita da un’idea, talvolta anche molto semplice, e diventa una complessa orchestrazione di persone che costruiscono dei tableaux vivants. Questo progetto è anche una specie di sfogo mentale.”

Maurizio Cattelan vive tra Milano e New York.

Manipolatore di immagini e maestro della provocazione, attinge dal repertorio della realtà più cruda per mettere in scena tensioni e isterie del mondo contemporaneo, creando continui cortocircuiti che ne espongono tutte le contraddizioni al giudizio del pubblico. I suoi lavori da sempre incantano, irritano e dividono addetti ai lavori e gente comune per il loro carattere indipendente e la totale libertà da compromessi. Il suo giocare con l’arte spingendola ai confini della sua natura istituzionale ha da sempre portato Maurizio Cattelan a mescolare il ruolo di artista con quello di curatore. Nel 2002 con Ali Subotnick e Massimiliano Gioni ha fondato la Wrong Gallery a New York, una vetrina sulla ventesima strada gestita come una galleria d’arte. Nel 2006, sempre con lo stesso team, ha curato la quarta Biennale di Berlino.

Il lavoro di Maurizio Cattelan è stato esposto dalle più importanti istituzioni culturali del mondo, come il MoMA, Museum of Modern Art in New York, il Museum of Contemporary Art di Los Angeles, il Solomon R. Guggenheim Museum di New York, il Centre Georges Pompidou a Parigi e la Tate Modern a Londra. Nel maggio 2004 la Fondazione Nicola Trussardi ha presentato la scultura Untitled: tre bambini, in dimensioni reali, scalzi e con gli occhi aperti impiccati all’antica quercia di piazza XXIV Maggio, uno dei luoghi più significativi della storia della città di Milano.

Pierpaolo Ferrari, fotografo di moda, vive tra Milano e New York. Ha pubblicato per L’Uomo Vogue, Vogue Italia, Casa Vogue, Visionaire, W Magazine, The New Yorker, Vogue Nippon, Vogue Uk. Ha lavorato per Nike, Mercedes, Campari, Valentino, Armani, Calvin Klain, Gucci e recentemente ha firmato il progetto Trussardi/BMW. Insieme a Federico Pepe ha creato il magazine d’arte Le Dictateur.

L’evento è realizzato con il supporto di DISARONNO.

Per maggiori informazioni su TOILET PAPER:
http://www.toiletpapermagazine.com/
 
Per acquistare TOILET PAPER:
http://www.artbook.com/
http://www.lespressesdureel.com/